La Russia sviluppa il caccia di 6° generazione

pubblicato in: NEWS 2016 | 0
Facebooktwitterlinkedinmail
LA RUSSIA SVILUPPA IL CACCIA DI 6° GENERAZIONE
CENTRO STUDI MILITARI AERONAUTICI "GIULIO DOUHET"

Mentre le forze aeree, tra cui quella israeliana, stanno acquistando l’F-35, aereo da combattimento di quinta generazione, la Russia sta fortemente investendo in un velivolo più avanzato.

Secondo Difesa.World.net, la Russia ha testato elementi stand-alone del suo caccia di sesta generazione sugli aerei da combattimento di quinta generazione PAK-FA. Sistemi di guerra elettronica per un velivolo di sesta generazione sono attualmente in fase di sviluppo alla Concern Radio-Electronic Technologies (KRET), il maggior centro russo per lo sviluppo di sistemi avionici e di ingegneria.

"soluzioni autonome che saranno applicate nel cacciadi sesta generazione sono ora in fase di sperimentazione sul jet quinta generazione nonché sulle apparecchiature a terra. Nuova avionica e sistemi di navigazione sono già stati installati sul PAK FA ", ha detto KRET. Secondo quando si apprende, gli aerei di sesta generazione saranno dotati di un unico sistema avionico, che servirà da radar, per la guerra elettronica, per la trasmissione dati e come mezzo di comunicazione. Inoltre, assolverà le funzioni di navigazione e di transponder IFF.

"Il segmento radar PAK FA dovrebbe funzionare sia come sistema di localizzazione che di ricognizione, e il sistema di guerra elettronica svolgerebbe funzioni di rilevamento radio e posizione. L'integrazione e la redistribuzione delle funzioni del PAK FA sta già accadendo ", ha detto il rappresentante KRET. Egli ha aggiunto che l'uso di avionica integrata è testato su molti aerei, come ad es nel caccia statunitense di quinta generazione, l'F-35. Già nel marzo scorso era stato dichiarato che lavori su caccia di sesta generazione erano iniziati, con sviluppo di versioni con e senza pilota. Si prevede che il prototipo del cacciadi sesta generazione russo effettui il primo volo prima del 2025. Resta da vedere, afferma I-HLS, quali siano le conseguenze di questo nuovo investimento russo.