Decisioni morali, etiche, razionali : oggi è possibile?

pubblicato in: eventi anno 2015 | 0
FacebooktwitterlinkedinmailFacebooktwitterlinkedinmail
CASA DELL'AVIATORE
VIALE DELL'UNIVERSITA', 20 - 00185 - ROMA (RM)
CESMA
11 GIUGNO 2015
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Le decisioni che prendiamo quotidianamente, sia nella vita personale sia in quella lavorativa, devono virtualmente sempre essere prese in condizioni di incertezza e talvolta in tempi brevi.

Tutto ciò rende difficile soppesare correttamente le possibili conseguenze delle nostre scelte e porta spesso a risultati carenti o fallaci su più piani. Tali criticità diventano ancora più evidenti nel contesto riguardante opzioni che coinvolgono la sfera morale o etica, è in particolare quando si tratta di decidere sulla gestione di risorse pubbliche. In questo incontro vengono presentati e discussi gli aspetti principali di questi temi, con particolare attenzione alle difficoltà intrinseche del decision making, legate alla mancanza di informazioni complete, alle distorsioni cognitive che inevitabilmente influiscono sulle nostre attitudini ad utilizzare bene la logica ed alla nostra limitata capacità di assegnare probabilità seguendo un approccio davvero razionale.

Uno strumento di aiuto in tale contesto è dato dall’approccio probabilistico Bayesiano che consente l’assegnazione di pesi coerenti e consistenti agli scenari possibili e fornisce un utile supporto alle decisioni nelle attività private ed in quelle in ambito aziendale, industriale e strategico. Le metodologie introdotte in questo incontro – brevemente discusse anche con l’ausilio di esempi, giochi e paradossi- hanno trovano piena applicazione in numerosi ambiti manageriali, dalla previsione di andamenti di grandezze di ogni tipo al profiling della clientela per attività di marketing o fraud-detection, alla diagnostica tecnica, alla gestione e pianificazione delle risorse, fino al risk assessment e alle decisioni di carattere strategico, ma si prestano ad un’applicazione efficace anche in ambiti in cui gli aspetti etici delle scelte e delle loro conseguenze devono essere opportunamente analizzati insieme alle loro effettive utilità.