Meteorologia Aeronautica: Passato, presente e futuro

pubblicato in: eventi anno 2020, in corso | 0
FacebooktwitterlinkedinmailFacebooktwitterlinkedinmail
CASA DELL'AVIATORE (SALA BARACCA)
VIALE DELL'UNIVERSITA', 20 - 00185 - ROMA (RM)
CESMA
25 FEBBRAIO 2020 | ORE 17:00
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Dallo storico Ufficio Presagi al futuro del Servizio Space Weather in cooperazione con INAF e INGV

Il seminario farà un’interessante panoramica storica, evidenziando come il Sevizio Meteorologico dell’AM sia nato “moderno” ed erede di un patrimonio scientifico ed operativo prettamente italiano risalente a metà del XIX secolo. Partendo dai primi decreti degli anni ’20 si evidenzia come, dall’Ufficio Presagi ad oggi, si sia stati rilevanti in ambito nazionale ed internazionale operando quale servizio nazionale de facto. Si mostra poi come si mantenga un ruolo rilevante nell’ambito del nuovo quadro normativo e del conseguente panorama in divenire e di come si sia pervenuti ad un Servizio di Space Weather nell’ambito delle attività di Veglia Meteorologica per lo spazio aereo nazionale e per scopi di supporto operativo, in primis per le operazioni nell’aerospazio, in linea con la Visione e la Missione della Forza Armata.

Gli eventi estremi di Space Weather possono avere un impatto significativo sulle missioni militari e richiedono quindi la dovuta attenzione dall’analisi di missione alla sua esecuzione nonostante abbiano una bassa probabilità di occorrenza. Si presenterà una breve rassegna dello stato dell’arte delle conoscenze in materia di scienza ed applicazioni dello Space Weather con particolare riferimento alle applicazioni militari, facendo riferimento anche agli eventi critici del 4 Agosto 1972 in Vietnam del Nord e del Maggio 1967 negli Stati Uniti, entrambi indicativi del ruolo strategico che lo Space Weather può assumere. Verranno poi illustrate le future iniziative per lo sviluppo di una capacità autonoma di monitoraggio e previsione per lo Space Weather, mediante collaborazione col mondo scientifico e della Ricerca del panorama nazionale, evidenziandone gli aspetti duali, nel quadro di riferimento normativo nazionale ed internazionale.

NOTA : L'invito è esteso anche ai collaboratori che la S.V. vorrà designare Abstract e agenda di dettaglio sono disponibili su www.cesmamil.org. Si rappresenta che saranno effettuate registrazioni audio, video e fotografiche per gli atti della conferenza. Per registrarsi inviare una mail a : segreteriacesma@assoaeronautica.it. Previa prenotazione, tramite la stessa email, sarà possibile usufruire del ristorante della Casa Aviatore. Presso la Casa Aviatore è richiesto che i Signori indossino giacca e cravatta (no jeans). Se si desidera non ricevere in futuro questo tipo di comunicazione inviare una mail a : segreteriacesma@assoaeronautica.it